+4 voti
407 visite
quesito posto in Formazione da (160 punti)
Io sono madrelingua bielorussa/russa, parlo italiano dall'età di otto anni. Vivo in Italia dal 2009 e ho anche frequentato le scuole medie e superiori qui. Non ho frequentato nessuna università. Vorrei sapere da dove cominciare per diventare un traduttore. Quali corsi frequentare.

1 Risposta

+1 voto
risposta inviata da (9.6k punti)

La professione del traduttore in Italia non è regolamentata, non esiste un albo e non è necessaria alcuna qualifica ufficiale per poterla svolgere. Ciò significa che chiunque può lavorare come traduttore, a patto - ovviamente - di trovare qualcuno che gliene dia l'opportunità.

Detto questo, oltre a una perfetta conoscenza della lingua di partenza e della lingua d'arrivo (quest'ultima dovrebbe essere sempre la propria lingua madre), i migliori traduttori hanno anche altre competenze, prima fra tutte la conoscenza dell'ambito nel quale traducono. È difficile improvvisarsi traduttore finanziario senza sapere nulla di finanza, per capirci.

I modi per iniziare sono tanti. Rimando alla domanda "Quali sono i primi passi da compiere per diventare un traduttore professionista?" e relative risposte per ulteriori dettagli.

In DiventareTraduttori potrai porre quesiti sul mondo della traduzione e ricevere risposte da altri membri esperti della community.

Registrati o accedi tramite Facebook per entrare a far parte della community.

Scelti per voi

Il traduttore insostituibileWeb Hosting
...