+3 voti
211 visite
quesito posto in Tecnologia da (200 punti)
L'agenzia invia al traduttore i vari file traducibili? Si lavora su un translation proxy o si ha la possibilità di accedere al backend?

1 Risposta

+1 voto
risposta inviata da (9.7k punti)
Così come non esistono due siti uguali, non esiste nemmeno una procedura standard per la loro traduzione. A seconda della tecnologia del sito e del modo scelto per pubblicare la versione in un'altra lingua, cambierà il modo di lavorare.

L'impiego di translation proxy è ancora tutto sommato limitato e benché esistano molti fornitori di tali servizi, è spesso difficile convincere i clienti della comodità di questi sistemi, i quali tuttavia hanno anche dei limiti. Al riguardo, consiglio la lettura di un nostro articolo di qualche tempo fa, ma ancora valido: https://qabiria.com/guide-gratuite/item/451-tradurre-siti-web-con-i-translation-proxy

Il traduttore può ricevere o un pacchetto con i file XLIFF derivanti dagli articoli del sito da tradurre (come avviene ad esempio nel caso di traduzione di siti sviluppati in Wordpress e tradotti con WPML), oppure addirittura dei file Word o Excel con esportazioni più o meno automatiche dei contenuti.

In quasi vent'anni di carriera mi è capitato rarissimamente che il cliente mi desse accesso al backend del sito, a meno che il sito non disponesse di un'interfaccia/editor per tradurre.

Domande correlate

+1 voto
1 risposta 153 visite
+7 voti
1 risposta 95 visite
+6 voti
1 risposta 119 visite
+3 voti
1 risposta 260 visite
In DiventareTraduttori potrai porre quesiti sul mondo della traduzione e ricevere risposte da altri membri esperti della community.

Registrati o accedi tramite Facebook per entrare a far parte della community.

Scelti per voi

Il traduttore insostituibileWeb Hosting
...